4 assi e tante possibilità

Caratteristiche tecniche

L’unità di lavoro è composta da un portale mobile a mensola provvisto di mandrino ed è azionata da motoriduttore con cremagliera ed encoder; scorre su due guide di precisione fissate sul basamento. Il portale mobile dispone di una protezione, anch’essa mobile, che riduce l’impatto acustico ambientale oltre a schermare l’operatore da possibili trucioli di lavorazione. 

Il portale mobile gestisce il posizionamento delle morse, a quote preimpostate dal programma operatore.

Affidabilità garantita, finitura impareggiabile

Elettromandrino S1/S6 10Kw/12Kw fino a 24.000 giri con attacco utensile rapido ISO30, raffreddato ad aria. Regimi di coppia nominali adeguati garantiscono elevata precisione di esecuzione e finitura. L’encoder comunica con estrema facilità con il Controllo Numerico consentendo un preciso controllo della coppia, della velocità e della posizione dell’albero e dell’utensile

L’utensile viene lubrificato con un sistema a diffusione minimale d’olio, gestito direttamente dal controllo numerico e che consente una adeguata lubrificazione e al contempo mantiene il pezzo pulito.

Assi con azionamenti digitali per massime prestazioni

Scorrimento dei 3 assi su guide lineari a ricircolo di sfere. Movimentazione degli assi X e Y su cremagliera di precisione. Movimentazione verticale (asse Z) su vite e chiocciola a ricircolo di sfere

Asse X: velocità avanzamento da 0 a 80 mt./min.
Asse Y: velocità avanzamento da 0 a 60 mt./min..
Asse Z: velocità avanzamento da 0 a 40 mt./min.
Asse A: rotazione ± 95° con velocità 50°/sec. Tutti gli assi hanno motoriduttore brushless assoluto: non necessitano di azzeramento dopo l’accensione o dopo fermata di emergenza.

Dotazioni e personalizzazioni: crea il tuo compagno di lavoro ideale

Grazie all’ampia gamma di dotazioni e personalizzazioni disponibili, è possibile dotare il centro di lavoro di tutti gli strumenti necessari a facilitare e velocizzare ogni tipo di produzione. 

Per il massimo livello di automazione, consulta la sezione Caricatori e Scaricatori.

CN Siemens e CAD CAM in opzione

Il pannello operatore è montato su di un supporto mobile. L’interfaccia utente è un display a colori 15″ dotato di chiavi USB per interfacciarsi a distanza con PC e CN, completo di pulsantiera. Mouse, tastiera e volantino remoto sono disponibili a richiesta. Il CN gestisce il posizionamento e il bloccaggio delle morse lungo l’asse X: lo stesso può avvenire lungo tutto l’utile del campo X quando la modalità di lavoro è in zona unica; o lungo le due zone di lavoro in caso di utilizzo della modalità pendolare.

Approfondisci
Morse in dotazione

Gruppi morse a chiusura pneumatica con sistema bassa pressione/alta pressione. Il posizionamento viene gestito dal portale mobile e controllato dal CN, a quote preimpostate dall’operatore. Il numero di morse varia a seconda della tipologia di lavorazione e della lunghezza della macchina. A richiesta, il centro RMC può essere ordinato senza morse o con morse idrauliche.

Approfondisci
Morse motorizzate (opzionali)

Il posizionamento delle morse viene gestito dal CN mediante l’utilizzo di un linear module dotato di motore brushless assoluto, che ne permette lo spostamento senza l’intervento del carro: le morse non necessarie per il ciclo in corso vengono spostate senza interrompere la lavorazione.
Per una totale autonomia di posizionamento, è possibile dotare ogni morsa di motore brushless, che ne consente lo spostamento autonomo per scaricare/svincolare il pezzo a lavorazione avvenuta.

Approfondisci
Dime

Per la lavorazione di profili già lavorati o piegati, o per consentire lavorazioni speciali, è possibile prevedere uno staffaggio in dima, personalizzato secondo le esigenze del cliente. È possibile predisporre dime multiple e prevederne una per ogni zona di lavoro, per permettere una maggiore efficienza. Per produzioni differenziate, le dime possono essere rimosse per lasciare spazio al morsaggio tradizionale.

Approfondisci
Carteratura mobile in dotazione e aspirazione

Il portale mobile dispone di una carteratura provvista di apertura scorrevole e sagomata al fine di permetterne lo scorrimento longitudinale rispetto al profilo in lavorazione. La carteratura protegge l’operatore da eventuali trucioli di lavorazione e inoltre consente una migliore aspirazione dei fumi di lubrificazione, oltre a ridurre l’impatto acustico-ambientale.

Approfondisci
Cabina integrale insonorizzata con apertura verticale

Per un ambiente di lavoro più pulito, silenzioso e salubre, è possibile optare per una totale chiusura della zona di lavoro mediante una cabina integrale insonorizzata. Le porte, provviste di pannelli di ispezione, sono sdoppiate e ogni porta è dotata di motorizzazione indipendente, gestita direttamente dal CN, per consentire la lavorazione in doppia zona; il portello centrale garantisce la sicurezza durante le operazioni di carico-scarico.

Approfondisci
Cabina integrale insonorizzata con apertura orizzontale

La cabina integrale insonorizzata con apertura orizzontale è provvista di porte a scorrimento motorizzate e opportunamente controbilanciate.  I pannelli di ispezione permettono il monitoraggio della zona di lavoro e impediscono la fuoriuscita di trucioli, fumi di lavorazione e schermano il rumore, salvaguardando la qualità dell’ambiente di lavoro. Le porte vengono controllate direttamente dal CN e consentono la lavorazione in modalità singola o doppia.

Approfondisci
Magazzino per cambio utensili automatico di serie

Magazzino automatico a 20 posizioni – in opzione 40 – per la gestione del cambio automatico degli utensili, gestita direttamente da CN, che permette la visualizzazione dei 3 utensili coinvolti nel cambio. Una visualizzazione grafica permette di trovare agevolmente l’utensile richiesto.

Approfondisci
Battute di riferimento

Alle estremità della macchina sono presenti robuste e rigide battute, che asservono al riferimento barra. Ogni battuta è azionata mediante un cilindro pneumatico ed è di tipo a scomparsa. Viene selezionata, in automatico, dal software macchina, in funzione delle lavorazioni da eseguire. In opzione si forniscono le battute centrali.

Approfondisci

Esempi di lavorazioni

Esempio di lavorazione RMC M

Esempio di fresatura.

Approfondisci
Esempio di staffaggio multiplo

Esempio di foratura su profilo speciale in alluminio

Approfondisci
Esempio di staffaggio multiplo

Esempio di staffaggio multiplo.

Approfondisci

Non hai trovato la risposta alle tue esigenze?
La macchina te la realizziamo su misura

Richiedi la scheda tecnica